FILIERA TUTTA MADE IN ITALY PER LE BORSE “MY CHOICE”

Presto una scuola di alta formazione pelletteria

“My Choice” è vera passione per il Made in Italy: transita attraverso una filiera di materie prime, incontra le tradizioni e le tecniche tramandate da generazioni e, infine, fonde ogni cosa in idee e creazioni sempre innovative.

A raccontarlo è Mariano Di Lillo, amministratore delegato dell’azienda di famiglia che produce borse, ad Affari Italiani: «Per me il futuro non aspetta, la moda attuale ha necessità di essere fluida e moderna, proprio come i cambiamenti che avvengono di continuo nel mondo».
Per radicare ancor di più la presenza dell’azienda sul territorio campano e valorizzare al massimo le capacità, le professionalità, le tecniche e le competenze degli artigiani locali, My Choice ha scelto di investire nell’apertura di un nuovo insediamento produttivo proprio nell’Interporto di Nola. «Il nuovo stabilimento produttivo, che apriremo nel prossimo mese di ottobre nella zona industriale di Nola, sarà estremamente all’avanguardia, in termini di impianti ed attrezzature tecnologiche di nuova generazione nell’ambito della manifattura pellettiera, ma la tecnologia sarà solo un mezzo per potenziare e migliorare la qualità prodotta dalle mani esperte delle nostre maestranze. Prevediamo l’assunzione di circa 70 addetti e la creazione di una Scuola di Alta Formazione Pellettiera.
«Inoltre – conclude Mariano Di Lillo – siamo un’azienda che guarda anche il mercato dei capitali come un ulteriore driver per lo sviluppo. Da aprile 2018 siamo entrati a far parte del progetto Elite di Borsa Italiana».

Da Cis News n.15 – 01 Ottobre 2018