“IL MONDO E’ NOSTRO” E “LA FESTA DEI GIGLI”: I DUE NUOVI MURALES ALL’ISOLA 2 E ALL’ISOLA 3

Procede il piano di riqualificazione del Centro

Prende sempre più forma il nuovo CIS. Procede, infatti, regolarmente il piano di riqualificazione del Centro. Dopo il rifacimento dei servizi igienici pubblici, delle aiuole e degli edifici triangolari, si sta intervendo sugli edifici “Torri”.

Nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori di riqualificazione dei prospetti degli edifici dell’Isola 2 e dell’Isola 3 del CIS. Le pareti, infatti,  sono state dipinte con due murales, ideati dagli street artist di “Bereshit”.

Il primo, realizzato da Cedric Reso Lascours, si chaima “Il mondo è nostro” e rappresenta pezzi di carta strappati su cui sono disegnati diversi elementi: le lampadine rappresentano le idee, gli ingranaggi sono simbolo di comunita’ e coesione, la donna/madre è l’essenza stessa della creazione e ha lo sguardo rivolto in alto, verso il futuro. Il cerchio, la forma perfetta, aperta a tutte le differenze, delle quali si nutre per crescere ed evolversi, esso è circondato da fili in movimento, che rappresentano l’energia necessaria per l’evoluzione.

Il secondo, invece, realizzato da Umberto Koso Lodigiani, è un elogio alla Festa dei Gigli di Nola. Il soggetto principale dell’opera è San Paolino e i Gigli, rivisitati dall’artista in chiave Pop e con il proprio stile. l soggetti, con l’aggiunta di pattern e texture, cromaticamente equilibrati, rendolo l’artwork deciso nel concetto ma leggero nella lettura visiva dell’ immagine, in modo da comunicare con semplicità e chiarezza, la maestosità dei gigli e l’importanza di San Paolino per il popolo Nolano.

Da Cis News n.35 – 07 Ottobre 2019